Arbusti per siepi: quali arbusti sono adatti per creare siepi

Gli arbusti per siepi hanno una duplice funzione: servono sia ad abbellire il proprio giardino che a proteggerlo dai malpensanti che tentano di entrare in casa, dal vento forte e dalla pioggia incessante. Le piante scelte per realizzare una siepe sono le cosiddette piante sempreverdi  che riescono a mantenere integra la propria bellezza, nonostante le condizioni climatiche spesse siano un vero e proprio ostacolo.

Per la progettazione del vostro giardino da sogno consigliamo sempre di rivolgervi a dei professionisti del settore come quelli di PlanetaSRL.

Come scegliere degli arbusti per siepi con i fiori

Un arbusto per siepi con fiori perenni, dona al proprio giardino un aspetto diverso. I fiori sono l’elemento perfetto per abbellire l’ambiente esterno e per renderlo più accogliente. Esistono diverse tipologia di piante fiorite perfette per le siepi:

  • Pyracantha Teton: per chi ha la necessità di realizzare una barriera alta, è consigliato optare per questa tipologia di pianta per siepi che può arrivare ad un massimo di tre metri di altezza. I fiori delicati di questa specie sono molto piccoli e bianchi, sono di una delicatezza percepibile nell’immediato, con un profumo molto fine ed elegante. Inoltre, nonostante il freddo glaciale, questa pianta da siepi produce delle bacche piccolissime con un colore giallo che tende all’arancio. Nonostante questi numerosi lati positivi, questa pianta cresce lentamente e per raggiungere l’obiettivo desiderato è necessario attendere un pò di tempo.
  • Hibiscus Syriacus: l’arbusto perfetto per chi vuole creare una siepe colorata, riesce a sopportare anche le temperature più basse. Inoltre, è possibile osservare dei fiori dal colore delicato, che varia dal bianco al rosa pastello. La fioritura ha un percorso molto lungo: ha inizio in estate con una durata notevole per tutto l’autunno, e raggiunge anche i tre metri di altezza.
  • Ligustrum: il ligustro è una tra le pianti più acquistate per la creazione di siepi. Questa pianta ha delle origini Giapponesi e presenta delle foglie dalla forma ovale con un colore che verde con una parvenza di brillantini. Al termine della primavera, è possibile notare dei piccoli fiorellini dal colore rosa chiaro, al termine del quale si sostituiranno con delle bacche che variano di colore: dal verde al nero. Come la maggior parte delle piante utilizzate per la creazione di siepi, può raggiungere un’altezza massima di tre metri. Inoltre, per chi volesse optare per questa specie, è importante sapere che la “messa a dimora” è da fare durante l’autunno.
  • Potentilla Fruticosa Goldfinger: un colore giallo, intenso, profondo e a tratti enigmatico. Il fiore di questa pianta colpisce chiunque e non solo, riesce anche ad attrarre un numero elevato di farfalle, creando un’atmosfera unica, potremmo definirlo un vero e proprio giardino incantato. Per chi ha poco tempo da dedicare a questa tipologia di pianta, non avrà nessun problema. Difatti, questo arbusto non richiede particolari attenzioni, resiste perfettamente a qualsiasi condizione climatica.
  • Spiraea Japonica: le foglie “caduche” di questo arbusto sono il suo punto forte. Oltre ad avere una crescita molto veloce, le fioriture di questa specie colpiscono molto chi le osserva. Si adegua perfettamente a qualsiasi terreno e resiste al freddo in mdo ottimale.
  •  Berberis Thunbergii: la scelta perfetta per ricreare una siepe difensiva, basti pensare come ogni singolo ramo è coperto da piccole spine, rendendo inaccessibile qualsiasi punto della casa.
  • Trachelospermum Jasminoides: conosciuta da tutti come “falso gelsomino”, ha una vegetazione molto corposa ed è per questo motivo che funge da supporto per una siepe. Questa pianta ama l’esposizione al sole e se curata nei mesi estivi dona dei fiori dalle piccoli dimensioni e molto profumati.

Arbusti per siepi sempreverdi

arbusti per siepi sempreverdi

Le piante sempreverdi sono numerose e ognuna presenta delle caratteristiche diverse in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. Ecco quali sono le più conosciute:

  • Siepe di Lauro: conosciuto anche come alloro, è la scelta perfetta per chi vuole identificare i confini con i propri vicini. Oltre ad essere molto alto come arbusto, ha una notevole quantità di foglie, quest’ultime hanno un colore verde scuro, a tratti anche lucido.
  • Biancospino: per chi vuole rendere la propria casa inaccessibile, il biancospino è la pianta perfetta per creare una siepe sicura. Questa pianta è caratterizzata da molti rami spinosi, motivo per il quale rende l’abitazione inaccessibile, anche agli animali di strada. Questa pianta può arrivare ad un massimo di 3.5 metri di altezza e ha una notevole resistenza anche alle temperature più basse, difatti, non richiede particolari cure durante il periodo invernale.
  • Il Bosso: questa pianta è perfetta per realizzare delle siepi con un’altezza bassa. Per chi desidera una siepe con questa tipologia di pianta, è importante sapere che è caratterizzata da una crescita molto lenta; per vedere i primi risultati occorre pazientare un pò. Nel caso le piante dovessero essere piantate in un terreno umido o dovessero affrontare delle temperature basse, potrebbero non resistere e avere delle grandi difficoltà.
  • Cipresso di Leyland: questa tipologia di pianta ha una crescita molto rapida, basti pensare che ogni anno cresce anche fino a quaranta centimetri, occorre tenere conto anche dell’esposizione alla luce solare, in quanto essenziale. Per donare alla siepe un aspettato curato e perfetto, basterà potarla solo due volte all’anno. Un minio di cura, per un risultato ottimale.
  • Gelsomino rampicante: la miglior scelta per realizzare una siepe, i fiori di questa pianta oltre ad essere molto belli sono anche profumati. Il risultato finale sarà quello di una siepe con piccoli eleganti ti fiorellini bianchi e allo stesso tempo sprigionerà un profumo naturale da far invidia a chiunque. La pianta di gelsomino necessita di numerose cure, non è adatta al freddo in quanto ha una bassa resistenza; al contrario, resiste ai parassiti.
  • Lauroceraso: le numerose e lunghe foglie di questo arbusto sempreverde, sono molto compatte e ciò permette di ottenere una siepe molto alta ma allo stesso tempo che garantisce la privacy ci cui si ha bisogno. Resiste in modo ottimale al periodo invernale e conserva in modo, quasi invidiabile, il colore verde intenso delle sue foglie.
  • Photinia: nonostante sia una pianta sempre verde, la photinia con l’arrivo della primavera cambia colore delle proprie foglie: da un verde pastello intenso ad un rosso mattone. Questa pianta non necessita di particolari cure e sono perfette per ricreare delle siepi basse e allo stesso tempo funzionali.

Arbusti a crescita veloci adatti per le siepi

arbusti per siepi a crescita veloce

Per chi desidera delle siepi con arbusti dalla crescita immediata, è consigliato affidarsi agli arbusti per siepi con una crescita veloce. Questa tipologia di piante, non crea alcun tipo di problema durante la fase di crescita e raggiungono un’altezza pari a 6/8 metri. Le più diffuse sono la: fotinia, pitosforo, bosso, ligustro e via discorrendo. Questa tipologia di piante è possibile trovarle in tutte le Regioni Italiane. Allo stesso tempo, è opportuno sapere che questa tipologia di arbusti ha una crescita così veloce che a volte è difficile controllarla.

Quanto costano gli arbusti per siepi

Il prezzo delle pianti per le siepi, variano in base a due parametri: il primo è senza dubbio la tipologia di pianta, il secondo è la grandezza della stessa. I prezzi si suddividono essenzialmente in due fasce economiche:

Prezzo contenuto

La maggior parte delle piante utilizzate per le siepi, trovabili in qualsiasi vivaio, hanno un’altezza che si aggira intorno ai 30-40 centimetri. In questo caso facciamo riferimento ad alcuni arbusti come: fotinia, cipresso, grosso, ligustro e via discorrendo. Il prezzo di queste piante sempreverdi si aggira intorno ai 7-15 euro.

Siepe con prezzo elevato

Difficilmente è possibile trovare questa tipologia di arbusti in alcuni siepi, spesso si trovano singolarmente e hanno un costo maggiore, di circa 15-20 euro. Le più gettonate sono: agrifoglio, osmanto, azalee e via discorrendo. Queste piante sono perfette per chi dedica molto tempo al proprio giardino e ha il pollice verde.

Lascia un commento