Costi e preventivo per la progettazione di un giardino d’inverno

È ideale immergersi nella natura anche se all’esterno le temperature sono rigide: ecco quindi che emerge la realizzazione di un giardino d’inverno.

In questo articolo spiegheremo come variano i costi legati alla progettazione, optando per preventivi di diversa tipologia e qualità.

Alcune progettazioni sono già state realizzate a livello mondiale e sono simbolo di capacitá e perfezione di chi le ha realizzate e di chi ne applica manutenzione.

Costi legati alle piante

La prima considerazione da fare è quella relativa alla tipologia di piante che si desidera inserire nel proprio giardino d’inverno: fra le collezioni di piante più economiche, racchiuse nella fascia di 15/20 euro, si trovano gli agrumi ed alcune piante esotiche la cui sopravvivenza sarebbe compromessa all’esterno.

Nonostante abbiano bisogno di cure, questa tipologia di piante produce frutti che rendono chi se ne occupa particolarmente orgoglioso: arance, cedri e limoni, sono solo alcuni esempi da impiantare nel proprio giardino d’inverno.

Nella fascia di prezzo appena superiore, quella che comprende le somme fra le 30 e le 40 euro, troviamo le hibiscus e le altre piante a portamento più compatto. In questo caso la scelta ricade sulle varietá di colori che queste piante mettono a disposizione.

Le piante di pregio, di altre specie, partono da una cifra che si aggira attorno alle 80 euro.
Questa distinzione non vuol dire che il giardino d’inverno debba essere monotematico, attingendone i prodotti solo da una delle fasce presentate. Il criterio di accorpamento delle piante deve essere quello per il quale le condizioni relative ad illuminazione, temperatura e bisogni circa il terreno, devono apparire più simili fra gli esemplari.

Costi relativi alla struttura e all’illuminazione

Altre considerazioni meritano la tipologia della struttura che preserverá il giardino d’inverno e l’illuminazione della stessa.

Solitamente in vetro o in policarbonato trasparente, le pareti della serra e lo scheletro della stessa raggiungono un costo medio che va tra i 50 ed i 70 euro al metro quadro.

Questi materiali saranno in grado di trattenere in modo opportuno il calore interno e diffonderlo nelle giuste quantità verso tutta la coltivazione che si intende piantare.
Anche l’illuminazione viene calcolata sulle stesse cifre, per rendere l’ambiente idoneo alla crescita delle piante.

Si ricorda che, in molti casi, vanno approfonditi relativamente al bisogno di raggi solari di alcune specie di coltivazioni, e per farlo bisogna garantire loro delle lampadine opportune, il cui controllo deve essere continuo e costante e rappresenta uno dei punti forti del mantenimento dell’intera struttura.

Luogo dove collocare il giardino d’inverno

A seconda che si voglia realizzare la propria serra su di un pavimento oppure direttamente sul terreno, i costi variano naturalmente: se si decide di eliminare la pavimentazione mediante degli scavi appositi, cui collocare anche l’opportuno sistema di irrigazione, i costi saranno da considerare come maggiori rispetto a quelli che sarebbero stati se si fosse optato per porre delle semplici fioriere e coltivare lì le proprie piante.

É opportunamente pensato anche il terriccio che va sistemato, che si differenzia a seconda della tipologia di piante e dei loro bisogni, sia che si utilizzi la pavimentazione esistente e fioriere di supporto, sia che si pensi agli scavi da realizzare perchè il giardino sia tangibile sin dal primo sguardo.

Dimensioni del progetto e variabili

Seguendo i consigli degli esperti, si può pensare alle dimensioni più appropriate per il proprio giardino d’inverno: più grande saranno volume e perimetro del progetto, maggiore sarà la spesa che si dovrá affrontare.

La quantitá e la qualitá delle piante scelte, la tipologia del rivestimento esterno, la pavimentazione che viene decisa, l’illuminazione più appropriata, l’impianto di irrigazione e di climatizzazione, nel caso occorra, fanno parte dell’idea generale di costituzione di un giardino d’inverno.

Durante l’ideazione e l’effettiva realizzazione del progetto, è bene essere seguiti da figure competenti, in grado di secernere i consigli giusti, preservando i bisogni del committente.

Sommariamente, un giardino di medie dimensioni (20 metri quadri), con agrumi per piante di riferimento ed una struttura in policarbonato trasparente, ha un costo di circa 3000/4000 euro, nel caso in cui si opti per soluzioni di medio livello.

Basterebbe modificare solo qualche variabile, rispetto a quelle presentate nell’esempio per alzare di molto oppure abbassare il preventivo stimato.

E’ importante tenere in considerazione anche le normative e i permessi per poter costruire un giardino d’inverno.

Godersi un bel giardino d’inverno

Se si desidera iniziare questo progetto, a prescindere dai costi sostenuti, le cui variabili sono state spiegate nei paragrafi precedenti, si godrà pienamente a lavoro finito della possibilità di immergersi pienamente nella natura che si sceglie di avere a portata di mano.

Oltre ad essere un’idea romantica e confortante, il giardino d’inverno può essere anche un luogo utile, nel caso in cui si decida di optare per piante che generano frutti.

Il concetto di giardino d’inverno rende possibile ciò che all’esterno non sarebbe assolutamente pensabile, specie nei luoghi aventi climi più rigidi.

In ogni caso solo la visuale d’eccellenza e la speranza che si percepisce in una serra, sono sensazioni talmente belle da essere quasi irripetibili in altre occasioni.

Lascia un commento