Arredamento giardino: consigli e idee originali arredare il proprio giardino

Il giardino rappresenta senza dubbio una parte fondamentale della casa che non deve essere trascurata. Si tratta infatti di un ambiente esterno che al giorno d’oggi viene sempre più utilizzato, non solo nei mesi estivi ma anche in quelli più freddi grazie a soluzioni adeguate che permettono di sfruttarlo al meglio.

Dopo aver fatto la progettazione giardini, è quindi importante scegliere anche l’arredamento giusto che si adatti ai propri gusti. Vediamo in basso alcuni consigli e idee per arredare il tuo giardino.

Come arredare il proprio giardino: consigli utili

Proprio per tale ragione è necessario provvedere ad un arredamento adeguato per renderlo il più vivibile possibile. Per arredare il giardino in modo ottimale bisogna innanzitutto tenere in considerazione alcuni fattori fondamentali come le dimensioni, lo stile d’arredo, il budget a disposizione e le proprie necessità. Se lo spazio esterno è piuttosto esiguo è opportuno scegliere un arredo non troppo ingombrante, prediligendo gli elementi essenziali che non possono mancare come ad esempio un tavolo con le sedie, un ombrellone e delle lampade per l’illuminazione.

Se invece il giardino è molto grande è possibile dare sfogo alla propria fantasia creando un vero e proprio ambiente relax con divanetti, poltrone, un barbecue per le serate in compagnia, un’area giochi per i bambini e degli elementi decorativi come fontane, sculture o altri oggetti. Dopo aver valutato lo spazio a disposizione occorre scegliere il tipo di arredamento. Solitamente in giardino è preferibile utilizzare mobili in legno oppure in vimini che rendono lo spazio all’aperto immediatamente più caldo ed accogliente.

Tuttavia se si preferisce un arredamento più moderno e all’avanguardia è possibile scegliere mobili e complementi d’arredo in altri materiali e forme geometriche e squadrate che rendono l’ambiente decisamente minimal e di classe.

Per avere un giardino ben curato poi non è necessario spendere una grande quantità di denaro: oggigiorno infatti in commercio sono disponibili tantissime soluzioni d’arredo adatte a tutte le tasche e che permettono di creare un posto esteticamente gradevole e vivibile con prodotti a basso costo. In ultimo non bisogna dimenticare di tenere conto delle proprie esigenze: chi fa spesso cene o pranzi all’aperto ad esempio avrà bisogno di un apposito spazio dedicato a questo scopo, oppure chi vuole sfruttare il giardino anche in inverno dovrà preoccuparsi di utilizzare una buona copertura.

Idee per arredare il giardino

Una delle idee più semplici da mettere in pratica ma al tempo stesso più efficaci per rendere il giardino ospitale ed accogliente consiste nell’utilizzare un tipo di illuminazione particolare.

Un esempio possono essere dei faretti da disporre sul terreno che creino una scenografia unica e un’atmosfera soffusa e magica. Anche i faretti da parete possono essere una buona soluzione in giardino poiché consentono una buona visibilità ma contribuiscono a rendere l’esterno più intimo.

faretti arredamento giardino illuminazione

Per un effetto migliore si possono utilizzare delle illuminazioni dal design inusuale e originale. È importante inoltre tenere a mente che arredare un giardino non significa limitarsi a collocare un tavolo con delle sedie, ma dare un proprio stile e una propria impronta riconoscibile all’ambiente. Ciò può essere fatto innanzitutto attraverso l’utilizzo di oggetti e accessori vari come cuscini, vasi, tende, candele o lanterne.

Arredare un giardino spendendo poco

Per arredare un giardino in modo ottimale non è necessario spendere cifre elevate ma occorre scegliere gli elementi giusti. Ad esempio è possibile prediligere delle piante poco costose e alternarle a delle piante ornamentali per creare un effetto notevole.

I mobili possono essere acquistati nei tanti negozi diffusi oggigiorno che offrono oggetti di buona qualità a costi contenuti. Facendo un giro tra i mercatini vintage inoltre è possibile accaparrarsi pezzi unici e di qualità a piccoli prezzi.

In alternativa ci si può orientare sul fai da te: non c’è niente di più divertente e rilassante che dedicarsi al bricolage. Anche le luci possono rappresentare un buon modo per arredare il giardino in modo semplice ma efficace. Basta infatti solamente un pò di creatività e fantasia per ottenere un ambiente accogliente e ospitale. Posizionando le luci in maniera strategica il giardino assumerà tutt’altro aspetto e non ci sarà bisogno di spendere troppo.

Arredare un giardino pavimentato

Il giardino pavimentato è una soluzione molto utilizzata negli ultimi tempi poiché conferisce maggiore comodità e rende lo spazio più vivibile. Un’idea piuttosto comune consiste nell’utilizzare un divanetto e delle poltrone in vimini, in legno oppure in ferro battuto accompagnati da un tavolino basso.

poltroncine arredamento giardino divani

Se lo spazio è molto ampio è possibile disporre un gazebo oppure un ombrellone che riparerà dai raggi del sole o da eventuali precipitazioni. Anche un barbecue o una cucina possono essere un’idea intelligente per arredare un giardino pavimentato insieme ad un piccolo tavolo con delle sedie.

L’importante è non esagerare con i mobili per non rendere lo spazio troppo angusto. Anche in un giardino pavimentato è sempre bene lasciare una giusta porzione dedicata al verde: chi preferisce può disporre dei vasi con le piante e i fiori preferiti.

Piccoli giardini da copiare

Chi ha detto che un giardino per essere bello debba essere necessariamente di grandi dimensioni? Ci sono molti giardini più piccoli estremamente graziosi realizzati in modo intelligente e con alcuni accorgimenti fondamentali. Se lo spazio è poco si può giocare con i colori e con le forme realizzando ad esempio un’aiuola decisamente suggestiva.

Per le colorazioni si può puntare sulle tonalità forti e vivaci oppure su nuance più tenui che richiamano quelle del mobilio.

Chi vuole godersi il giardino in totale relax può trasformare questo posto in un’oasi di quiete semplicemente collocando due sedie, un piccolo tavolo e qualche candela profumata. Anche se il giardino è piccolo inoltre si possono mettere in pratica delle idee creative, ad esempio sfruttando il recinto.

Se quest’ultimo è abbastanza alto è possibile realizzare dei roseti in verticale che decoreranno immediatamente l’ambiente. Il risultato sarà ancora migliore se i fiori utilizzati saranno caratterizzati da tonalità allegre e sature.

Idee originali per abbellire i giardini

Una delle idee più utilizzate negli ultimi tempi consiste nel realizzare dei giardini naturali adoperando la flora autoctona. Si tratta quindi di ricreare una vegetazione naturale che rispetti gli elementi di un ecosistema.

arredamento giardino flora autoctnona

Questo tipo di giardino non necessita di molta manutenzione, non ha bisogno di prodotti chimici ed è una soluzione ideale per chi vuole rispettare l’ambiente. Anche i giardini in stile asiatico (o giardini zen) sono molto di tendenza. Essi infatti sono l’ideale per chi ricerca un mix perfetto tra relax e quiete. Generalmente essi sono caratterizzati da pietre di diverse dimensioni, piccoli corsi d’acqua e piante particolari come bambù e bonsai.

Chi preferisce un’atmosfera più selvaggia può invece ricreare un giardino roccioso. Per realizzarlo basta ben poco: composizioni, piccoli percorsi e muretti a secco sono gli elementi che non possono mai mancare in questo tipo di giardino. Da non dimenticare poi le pietre: queste ultime possono essere di ardesia, di granito oppure calcaree.

Giardini idee creative

Chi vuole un giardino in stile moderno dovrà innanzitutto curare il layout e il design, dividendo gli spazi in maniera intelligente. Ad esempio il giardino potrebbe essere diviso in due parti: una prettamente funzionale e l’altra dedicata esclusivamente a fiori e piante.

Generalmente un giardino in stile moderno dovrà essere molto ordinato e rigoroso, con alberi, piante e siepi potati con la stessa regolarità e aventi forme geometriche e pulite.

Inoltre i colori dovranno essere piuttosto neutri e basici come il bianco, il nero, il beige o il tortora. Un’altra idea all’avanguardia consiste nel creare un giardino in stile mediterraneo, ossia combinare tutte le piante che appartengono alla macchia mediterranea. Di solito viene utilizzato prevalentemente il cotto come materiale, dal momento che è caratterizzato da una tonalità terrosa.

Anche la pietra e il legno possono essere adatti a questo tipo di giardino. Per quanto riguarda i colori invece è meglio prediligere il bianco insieme ad altre tonalità più vivaci come il giallo o il blu.